Expat - vivere all'estero

4 Paesi Economici dove vivere da Emigranti

Molti amano viaggiare ma pochi sono quelle che possono permettersi di vivere all’estero. Expat Insider ha recentemente pubblicato i risultati del suo sondaggio annuale “InterNations” che prende in considerazione i fattori che spingono le persone a spostarsi, come vita e lavoro, in alcune parti del mondo piuttosto che in altre.

Tra tutti i paesi, l’Ecuador si è classificato in prima posizione per il costo della vita più basso. Al sondaggio hanno partecipato 14.000 persone che vivono lontane dal loro paese d’origine, un campione sicuramente rappresentativo per avere una visione chiara di quanto esse siano soddisfatte della loro vita all’estero. Diamo quindi uno sguardo alla classifica dei paesi con il costo della vita più basso.

1. Ecuador

ecuador

Lo Stato sud-americano occupa il primo posto nelle preferenze degli intervistati, con l’88% di pareri favorevoli. Il costo della vita è stato descritto come “molto buono”; inoltre l’85% dei partecipanti si è dichiarato soddisfatto della propria condizione finanziaria e il 94% ha affermato che guadagna abbastanza da vivere serenamente. Anche gli immobili in Ecuador sono i più economici rispetto a tutti gli altri 60 paesi inclusi nel sondaggio.

2. Thailandia

Tailandia

La Thailandia si piazza al secondo posto. Il 74% dei partecipanti ha dichiarato che il costo della vita è “buono” o “eccellente”. Gli immobili hanno un prezzo conveniente tanto da ottenere l’85% dei consensi. Pur avendo un costo della vita relativamente basso, la maggior parte delle persone dichiara di non avere molta fiducia nell’economia del paese e non hanno sicurezze lavorative.

3. Filippine

manila

Le Filippine si piazzano al nono posto su 61 paesi. Qui non solo il costo della vita è molto basso, ma la soddisfazione economica e finanziaria è molto elevata, anche se la possibilità di guadagno è piuttosto bassa. Circa un terzo degli emigranti dichiara un reddito da meno di 25.000 dollari l’anno, introito che in ogni caso è mediamente superiore a quello dei cittadini filippini. Infatti, oltre il 55% dei partecipanti ha dichiarato di guadagnare più del necessario per coprire le spese quotidiane.

4. Cina

pechino

Con un’economia che ha recentemente sorpassato quella degli Stati Uniti, la Cina attira cittadini da tutto il mondo. Questo perché il costo della vita è molto basso e gli stipendi sono più che sufficienti per coprire le spese dei cittadini. Molte persone che hanno lasciato il loro paese di origine per andare a vivere in Cina dichiarano di volerci restare a lungo; metà dei partecipanti al sondaggio ha, infatti, dichiarato di volerci restare almeno 3 anni ed il 26% di non voler andare più via.